Sbiancamento dentale

Cos’è e quando è necessario

Lo sbiancamento dei denti è un trattamento estetico che consente, grazie all’uso di appositi strumenti e prodotti, di ridurre in maniera significativa le discromie dentali, rendendo i denti più bianchi e omogenei.
Con il trattamento sbiancante denti ingialliti o macchiati potranno essere solo un lontano ricordo!

sbiancamento dentale Monfalcone

Macchie sui denti: perché si formano?

Questa è una domanda che ci viene fatta molto spesso.
Le macchie sui denti si formano soprattutto a causa dello stile di vita e della dieta alimentare seguita dal paziente: i pigmenti di colore derivati da cibi, bevande, particolari farmaci e fumo di sigaretta intaccano la dentina e lo smalto dei denti.

Sbiancamento denti fa male

Lo sbiancamento dentale è una tecnica prettamente estetica e, in quanto tale, è totalmente indolore. A seconda dei casi, può causare una leggera ipersensibilità dentinale che, però, tende a scomparire nelle 72 ore successive.

Tecniche di sbiancamento

Ma come si fa lo sbiancamento dei denti?
Devi sapere che lo strumento più importante per lo sbiancamento dentale è l’ossigeno, che riesce a frantumare le molecole che causano la pigmentazione della superficie dentale.
In particolare, la tecnica di sbiancamento dentale più frequente consiste nell’utilizzo di un gel a base di perossido di idrogeno o perossido di carbammide, la cui capacità sbiancante è in relazione al tempo di applicazione ed in minima parte viene stimolata grazie alla foto-attivazione.
Il materiale gel, sottoposto a una luce specifica detta foto-attivante (particolari lampade a led), libera le particelle di ossigeno che agiscono sulla superficie dentale.

Quanto dura lo sbiancamento

La durata dello sbiancamento dentale dipende dalle abitudini di igiene orale e di vita dei pazienti. In linea generale, il colore dei denti rimane invariato all’incirca per un anno. La raccomandazione, soprattutto nelle 72 ore successive al trattamento, è di evitare di mangiare cibi che potrebbero macchiare i denti: il consiglio è di preferire una dieta bianca ed evitare il fumo di sigaretta.

Prezzo sbiancamento denti

Il costo dello sbiancamento dei denti è variabile. Prima di effettuare la seduta, l’odontoiatra o l’igienista dentale deve analizzare la cartella clinica del paziente e accertarsi dell’assenza di patologie e infiammazioni del cavo orale, come carie o sensibilità dentale.
Inoltre, devi sapere che lo sbiancamento dentale non è efficace sui denti che presentano macchie di fumo, bevande o accumuli di placca e tartaro: si consiglia, sempre, di sottoporsi a una seduta di igiene dentale prima dello sbiancamento dei denti.

chiamaci ora